top of page
  • logo mail chiocciola
  • Whatsapp
  • Facebook
  • Instagram

Carbossiterapia: addio cellulite!

Aggiornamento: 16 gen 2022



La carbossiterapia è un trattamento medico che consiste nell’iniettare anidride carbonica sotto forma gassosa per via sottocutanea a scopo terapeutico con beneficio medico estetico.

Questo gas, nato per curare l’insufficienza venosa, sul tessuto adiposo, esplica un effetto lipolitico (un processo metabolico che prevede la scissione dei trigliceridi permettendo la liberazione di acidi grassi liberi e glicerolo).

La carbossiterapia ha un effetto diretto grazie all’azione meccanica del flusso di gas che provoca lipoclasi, ovvero rottura delle membrane plasmatiche delle cellule adipose. Questo gas ha anche importanti effetti indiretti i quali sono i responsabili della cura della PEFS (panniculopatia edemato fibrosclerotica, volgarmente detta cellulite): l’anidride carbonica aumenta la disponibilità di ossigeno nei tessuti riattivando il metabolismo cellulare.


Inoltre questa tecnica aumenta lo spessore del derma (quindi la cute è più forte) e cambia la disposizione delle fibre collagene con aumento dell’elasticità cutanea.


Il trattamento avviene in ambulatorio e senza ricovero, mediante delle micro-iniezioni in dosi variabili, effettuate solitamente alla radice degli arti o nelle zone in cui vi è adiposità, utilizzando aghi molto sottili.


Efficace per combattere la cellulite, adiposità localizzata, smagliature, lassità cutanea.


Durata del trattamento singolo: in media da 10 a 20 minuti, ed il ritorno alle normali attività è immediato.

Frequenza delle sedute: una alla settimana

Durata del trattamento completo: numero di sedute variabile a seconda dell’area interessata.


Per informazioni e prenotazioni chiamare il 0444 478241

243 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page